Archivio per il tag: teatro roma

Al Piccolo Eliseo Orphans. I mostri sono solo fuori?

Orphans, denso dramma noir di Dennis Kelly, autore che mostra con questo testo grande capacità a rendere polisensi rappresentativi ed emotivi, sarà al Piccolo Eliseo fino al 29 marzo per la regia di Tommaso Pitta. Danny ed Helen sono immersi nel calore e nell’intimità della loro casa e della tavola destinata in quella sera ad una cena per il festeggiamento ... Continua a leggere »

Carnalità e malignità per un cast di grandi artisti

Parte di una trilogia che vedrà in scena anche Pulcinella Scherza e Spazza e Brigantesse, L’inciampo-Giruzziello di Bergerac sarà al Teatro di Documenti fino al 4 febbraio. Scritto e interpretato da Eduardo Ricciardelli. Italo è un professore senza alcuna spinta per il lavoro, un ripiego rispetto all’aspirazione da scienziato che aveva e pare quasi trascinarsi in classe intriso di perfidia ... Continua a leggere »

Sensualità e intrighi per un Ferdinando eccellente

Una baronessa in esilio nella sua villa, la cugina, figlia ‘e zoccola, ma per naturale reazione bizzoca, bigotta, l’ipocrisia di un prete e infine un giovane con la sua carnalità…Al Piccolo Eliseo sarà in scena fino al 5 novembre Ferdinando, testo strabiliante di Annibale Ruccello, dove il contesto storico fa solo da sfondo per raccontare l’animo umano e tutto sotto l’attenta ... Continua a leggere »

Vinicio Marchioni è Dino Campana

Al Piccolo Eliseo La più lunga ora. Memoria di Dino Campana. Poeta, pazzo “Ricordo una vecchia città, rossa di mura e turrita, arsa su la pianura sterminata nell’Agosto torrido, con il lontano refrigerio di colline verdi e molli sullo sfondo.  Archi enormemente vuoti di ponti sul fiume impaludato in magre stagnazioni plumbee: sagome nere di zingari mobili e silenziose sulla riva: tra ... Continua a leggere »

Disoccupazione ed opera lirica unite dall’emozione del teatro

La notte della Tosca di Roberta Skerl, con la regia di Silvio Giordani, è al teatro Manzoni fino al 16 aprile. Uno spettacolo sul tema attualissimo del precariato e della perdita del lavoro, utilizzando l’inusuale chiave di lettura costituita dalle note commoventi della musica classica e dalle voci struggenti dei grandi interpreti.     Il dramma moderno dei licenziamenti trova ... Continua a leggere »

Potere e scienza, l’uomo come esperimento sociale

L’autore catalano Jordi Casanovas al teatro India di Roma dal 16 al 19 marzo con lo spettacolo Idiota. Un testo sorprendente e insolito, con un finale che lascia ampio spazio allo spettatore per una riflessione politica sull’attualità e sul rapporto stesso tra democrazia e classi dirigenti.     Il cittadino spesso si chiede fino a che punto le elites siano ... Continua a leggere »

Siamo tutti in scena con Baby Jane!

Fino al 12 marzo al Teatro Stanze Segrete è in scena Che fine ha fatto Baby Jane? Il film che ha visto due grandissime come Bette Davis e Joan Crawford, viene riadattato in questo piccolo spazio con efficaci risultati di coinvolgimento del pubblico; firmano la regia Susanna Lauletta e Alessandra Silipo. Due sorelle con un passato da attrici vivono in ... Continua a leggere »

Metti Andrea Baracco tra Romeo e Giulietta…

Un Romeo e Giulietta fuori dal parametro del già visto e con uno slancio innovativo. Con il coraggio della regia di Andrea Baracco, all’Eliseo si ha l’occasione di assistere ad una lettura teatrale, seppur fedele al testo, comunque fresca, originale e di carattere. Fino al 5 marzo!   Il conflitto dei Capuleti e Montecchi  che culmina nella storia di amore suicida ... Continua a leggere »

Il Lavoro di vivere, il più duro tra tutti

di Federica De Sanctis In scena al Piccolo Eliseo di Roma dal 15 febbraio al 5 marzo Il lavoro di vivere tratto dal testo del maggior drammaturgo israeliano Hanoch Levin. La regia di Andrée Ruth Shammah racconta con semplicità ed eleganza la storia d’amore di una coppia qualunque, nella quale, dopo più di trent’anni, di elegante è rimasto ben poco. ... Continua a leggere »