La bigamia non è mai stata tanto divertente
Taxi a due piazze, al Teatro 7 fino al 25 marzo 2018

La bigamia non è mai stata tanto divertente

Gestire un rapporto di coppia è spesso complesso, ma gestirne due richiede applicazione estrema. Con esiti incerti e rocamboleschi. Quando ci si mette il destino, infatti, tutto può precipitare in un secondo, tra mille risate. Al Teatro 7 fino al 25 marzo, “Taxi a due piazze” fa immergere nei risvolti comici di una vita che ne contiene due. Cast in grande spolvero per uno spettacolo irresistibile.

Mai soccorrere le vecchiette in difficoltà se si hanno due mogli. Non solo perché si rischia di essere scambiati per molestatori e quindi picchiati anziché ringraziati, ma soprattutto perché l’imprevisto che altera i delicati equilibri su cui si regge la doppia vita innescherebbe un effetto domino devastante per la stessa. “Taxi a due piazze”, in scena fino al 25 marzo al teatro 7, è una commedia pirotecnica fondata sugli equivoci e su una comicità a tratti surreale e sempre trascinante.

Tutto nasce da un atto di altruismo. Quando il tassista Mario soccorre un’anziana aggredita finendo a sua volta aggredito. Dall’anziana. Sotto choc per i colpi ricevuti in testa dalla terribile borsetta della signora, Mario fornisce all’ospedale e alla Polizia due indirizzi diversi di residenza. Entrambi giusti. Sono quelli delle sue due case in cui vivono le sue due mogli. Un segreto che il nostro tassista bigamo vorrebbe rimanesse tale. A questo scopo egli costruisce un castello di bugie grottesche ed esilaranti, con la complicità di un vicino di casa simpaticamente pasticcione e di due poliziotti che confidiamo non esistano nella realtà, da tempesta comica perfetta. Che travolgerà tutti, spettatori compresi.

Si ride di gusto dall’inizio alla fine senza volgarità, in puro stile Teatro 7. La squadra di attrici e attori dimostra di essere affiatata e talentuosa, vista anche la velocità dei dialoghi e il tempismo che molti passaggi dello spettacolo necessitano per la buona riuscita delle battute e per il loro impatto comico sul pubblico. Matteo Vacca regista e protagonista, assieme tutti gli altri colleghi sul palco, dà vita ad una storia divertente e ben interpretata. Da Marco Morandi e Alessandro Tirocchi a Morgana Giovannetti e Maurizio Di Carmine. Fino a Ludovica Di Donato e Gabriele Carbotti. Missione compiuta con successo.

“Taxi a due piazze” è garanzia di buon umore per una serata da trascorrere assistendo ad una storia inusuale, che lascerà pienamente soddisfatto chi sceglierà di sedersi in platea.

 

About Marco Bombagi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*