Archivio per il tag: street art

Dal writing alla street art: ecco chi è Diamond

In occasione della mostra Cross The Streets al MACRO di Via Nizza fino ad ottobre, abbiamo incontrato lo street artist Diamond. Ecco cosa ci ha raccontato di lui, la sua formazione, le sue idee, la sua arte. Diamond, come nasce il tuo nome d’arte? Diamond è una sorta di descrizione del mio essere. Quando dipingo e quando disegno ho parecchie ... Continua a leggere »

Cross The Streets: l’arte urbana si esprime al museo

Il successo dell’inaugurazione dello scorso 6 maggio non fa che testimoniare la curiosità, l’interesse, il fermento che c’è dietro la mostra Cross The Streets al MACRO di Via Nizza. Un composit di generi che abbraccia l’arte underground tout court. Writing, Graffiti, Murales, Street Art lasciano per qualche tempo le strade, simbolo e luogo naturale d’elezione, per entrare tra le mura ... Continua a leggere »

Roma respira Basquiat!

Assessorato alla Crescita culturale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, con DART Chiostro Bramante e Gruppo Arthemisia insieme a Mugrabi Collection presentano fino al 2 luglio la grande mostra curata da Gianni Mercurio su Jean Michel Basquiat. “Non penso all’arte, quando sto lavorando cerco di pensare alla vita”. Così diceva quando gli si chiedeva come lavorasse, lui che la vita l’aveva ... Continua a leggere »

Banksy: l’arte illegale entra in museo. Possibile?

Da Bristol a tutto il mondo… il passo è breve. Così racconta la storia di questo artista, amato e odiato come solo le celebrità sanno fare, conosciuto per aver aperto l’arte alle grandi masse oltrepassando le rigide regole del mercato ufficiale: Banksy. Curata da Acoris Andipa di Andipa Gallery, Stefano Antonelli e Francesca Mezzano di 999 Contemporary, arriva a Roma ... Continua a leggere »

Viaggio tra i colori di Echaurren

La rassegna Contropittura, ospite alla GNAM – Galleria Nazionale di Arte Moderna di Roma fino al 3 aprile 2016, si rivela un’interessante silloge di circa 200 quadri, disegni e collage realizzati dall’artista tra gli anni ’70 e i nostri giorni. L’arte  non come contemplazione ma come strumento di lavoro, come un modo per interpretare e cambiare il mondo, come il ... Continua a leggere »