Archivi dell'autore: Redazione

LA FALSA DICHIARAZIONE DELL’EX MINISTRO. POST IT PER L’AGENZIA DELLE ENTRATE

LA FALSA DICHIARAZIONE DELL'EX MINISTRO. POST IT PER L'AGENZIA DELLE ENTRATE(4.5.10) Cara Agenzia delle entrate, che lo Scajola – non per niente elogiato da Berlusconi, all'atto delle dimissioni, per il suo esemplare “senso dello Stato” – abbia comperato un lussuoso appartamento pagando in nero 800.000 euro, come oramai sembra assodato, è un  fatto di tale gravità da produrre un vero ... Continua a leggere »

SMOLENSK, COME CI FOSSE STATO STALIN A PILOTARE QUELL’AEREO

SMOLENSK, COME CI FOSSE STATO STALIN  A PILOTARE QUEL TUPOLEV (11.4.10) C'è la mano di un feroce destino dietro il disastro dell'aereo che trasportava in Russia – per la commemorazione dell'eccidio di Katyn – buona parte dei gruppi dirigenti polacchi. A Katyn, come solo dopo mezzo secolo furono costretti ad ammettere i russi, le truppe di Stalin avevano massacrato, nascondendone ... Continua a leggere »

COSE DA NON CREDERE, ORAMAI LA LINEA LA DANNO I BULLI DELLA LEGA

COSE DA NON CREDERE, ORAMAI LA LINEA LA DANNO I BULLI DELLA LEGA(9.4.2010) In quanto seguaci del buddismo zen, che invita ad accettare semplicemente che le cose accadano e a non discriminare il reale tra bello e brutto, buono e cattivo, ci siamo astenuti dal giudicare i risultati elettorali.  Ma certo non è incoraggiante sapere che mentre metà del territorio ... Continua a leggere »

DOMANDE SENZA RISPOSTA. MARADONA, MA PERCHE’?

DOMANDE SENZA RISPOSTA. MARADONA PERCHE'?(9.4..2010) Maradona, dicono i giornali, è stato operato d'urgenza, dopo essere stato morso alla bocca da un cane in uno “strano incidente”, ma nessuno ha spiegato dove e come sia avvenuta il fatto. Azzardiamo: all'aeroporto, ad opera di un cane antidroga troppo esuberante? Continua a leggere »

DIFENDERE L’INDIFENDIBILE CHIESA DEI PEDOFILI? IL CORRIERE PROVA A FARLO SPRUZZANDO VELENO SUI LAICI

(9.4.2010) Gli alti prelati ci fanno sapere, con toni strappalacrime, che il Santo Padre “è addolorato” per gli attacchi che la Chiesa sta ricevendo a seguito dei casi di pedofilia che continuano a venire fuori a valanga in tutto il mondo. Più che dolore, papa Ratzinger dovrebbe provare rimorso per  la sua Istruzione “De delictis gravioribus”, emanata all'epoca in cui ... Continua a leggere »

VOTIAMO, PER QUEL POCO DI COSE IN CUI ANCORA CREDERE

VOTIAMO, PER QUEL POCO DI COSE IN CUI ANCORA CREDERE(27.3.2010) Strappandola per i capelli, troviamo domani la voglia di andare a votare. Non farlo, specie nel Lazio, e non farlo per la Bonino, specie dopo che il cardinalone di turno, bello e ben pasciuto, ci ha invitato a votare per il sedicente partito della libertà, il partito del tappetaro che ... Continua a leggere »

COMPLIMENTI LEI SI’ CHE HA IL SENSO DELLO STATO. POST IT PER IL PRESIDENTE SCHIFANI

COMPLIMENTI LEI SI' CHE HA IL SENSO DELLO STATO. POST IT PER IL PRESIDENTE SCHIFANI(6.3.2010) Caro Presidente, è stato molto brutto leggere – a proposito delle irregolari presentazioni delle liste regionali da parte di membri del suo partito – che a Suo giudizio le irregolarità vanno sanate “perché la sostanza deve prevalere sulla forma”. Brutto e grave, perché il rispetto ... Continua a leggere »

COSE DA NON CREDERE. QUANTO MARCIO, SANTITA’

COSE DA CREDERE. QUANTO MARCIO, SANTITA', SOTTO LE VOSTRE TONACHE(6.3.2010) Chissà perché le notizie – giunte quasi in contemporanea, una vera pioggia – che un prete teneva in cassaforte un milione di euro destinato a funzionare da bancomat per il costruttore-corruttore Anemone; che il capo della cosca di cui costui faceva parte era membro (si vorrebbe sapere per quali meriti, ... Continua a leggere »

SPROVVEDUTA POLVERINI

SPROVVEDUTA POLVERINI, SPERIAMO DAVVERO NON VINCA(6.3.2010) Al di là del modo in cui, sembra, verrà risolto, il goffo pasticcio creato dal PDL nella presentazione delle liste ci dà la misura dell'incapacità organizzativa della Polverini. Che in caso di vittoria – ha dichiarato nelle settimane scorse, prima dell'emersione del pateracchio – gestirà la sanità laziale in forma commissariale. C'è sin da ... Continua a leggere »