terzo

 Continua alla grande l’assalto alla diligenza. Mentre i Monopoli oscurano i siti delle case da gioco on line straniere violando la privacy e la libertà di impresa internazionale (vedi le critiche su www.interlex.it e su www.punto-informatico.it), si apprende che l’amministratore delegato della concessionaria Lottomatica Rosario Bifulco si è messo in tasca un ricavato da stock option di quasi 32 milioni di euro. Per poter regalare questa montagna di quattrini – praticamente detassata come già contrappunti.info ha mostrato in un precedente articolo – al suo presidente e a.d., la società deve aver fatto (e continua a fare) grandi affari con lo Stato. Anche se il Lotto va male Lottomatica nell’ultimo bilancio reso noto denuncia infatti un utile netto in aumento pari a 114,4 milioni di euro. Da una parte, Monopoli fa assurde guerre on line oltretutto destinate tecnicamente a fallire; dall’altra, la stessa Amministrazioone garantisce utili mostruosi a Lottomatica. Ma chi è il vero nemico dell’erario italiano? Chi compete sul cyber mercato o chi riesce ad ottenere (a condizioni forse "un po’ troppo" vantaggiose) la gestione di pezzi importanti dei giochi pubblici?

About Contrappunti

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*