Teatro Sette, vent’anni di arte e risate
Michele La Ginestra, direttore artistico del Teatro 7 di Roma

Teatro Sette, vent’anni di arte e risate

Michele La Ginestra, direttore artistico del Teatro 7 di Roma

Michele La Ginestra, direttore artistico del Teatro 7 di Roma

 

La vita ha bisogno di gioia e divertimento, per questo è fondamentale frequentare il Teatro Sette di Roma. Una ragione in più per farlo è rappresentata dai festeggiamenti per il suo ventesimo compleanno.

Quella 2016 – 2017 infatti è una stagione speciale per la storica struttura di via Benevento, a due passi dallo splendore di Villa Torlonia. Un anno da celebrare godendo del talento artistico di attori d’ogni età, accomunati però dall’amore per una comicità intelligente e viva, per una risata sincera e mai priva di significato.

L’affascinante percorso all’insegna del sorriso inizia già il 20 settembre con il musical B.L.U.E. dei “Bugiardini”, in scena fino al 25 dello stesso mese, e si concluderà il 14 maggio 2017 con l’ultima serata di “Un per cento” di Francesco Stella, interpretato da Fabio Avaro ed Enzo Casertano.

Tra i due estremi temporali dell’annata artistica troviamo, tra gli altri, Massimo Wertmuller con “Il Pellegrino” dal 18 al 30 ottobre e il duo costituito da Michele La Ginestra, direttore artistico del teatro, e Sergio Zecca nel loro “Due di notte”, in programma dal 27 dicembre 2016 al 22 gennaio 2017.

Il divertimento tuttavia non è prerogativa esclusiva degli adulti. Ogni sabato pomeriggio infatti, il teatro Sette apre ai bambini con un cartellone curato appositamente per loro. Senza dimenticare infine la didattica, con la diciottesima stagione dei laboratori teatrali e l’impegno per le aree in via di sviluppo, grazie alle iniziative dell’associazione Teatro 7 Solidarietà onlus, che vanno dall’adozione a distanza fino al sostegno socio-culturale.

E allora buon compleanno d’arte Teatro Sette, cento di queste risate.

 

Marco Bombagi

About Marco Bombagi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*