Storia delle mie terre

Storia delle mie terre

Saga familiare, romanzo di formazione, gente di provincia nel romanzo d’esordio di Sergio Peter

 

di Simone Luciani

dettato_sergio_peterUn “romanzo” senza confini. Le virgolette sono d’obbligo, perché Dettato di Sergio Peter, all’esordio, è un’opera letteraria difficilissima da incasellare all’intero dei confini ben determinati, di cui pare che il povero (in fatturati e idee) mercato editoriale italiano non possa fare a meno. Tanti frammenti, a metà fra poesia e prosa, in cui l’autore ricostruisce, attraverso gli occhi del sé stesso bambino, la storia della propria famiglia e della propria formazione. Pur non essendo, o almeno non essendolo nell’accezione comune, né una saga familiare né un romanzo di formazione. Ambientato a Grandola, in provincia di Como, il lavoro, come viene suggerito dal titolo, è il racconto delle terre dell’autore, delle sue donne e dei suoi uomini (che mantengono una “purezza” antropologica, nel senso pasoliniano del termine), delle loro abitudini, dei loro riti. Peter, 28 anni, riesce a schivare qualunque tentazione di compromesso. Eppure ce ne sarebbero molte. L’autobiografia, di cui sono pieni gli scaffali delle librerie italiane. O la “macchietta” (sia pur spesso divertente) di cui diviene teatro la provincia italiana. O la faciloneria in cui potrebbe scivolare un punto di vista infantile. Peter rifiuta anche le logiche dell’intreccio o delle strutture preconfezionate. Non è soltanto il suo esordio: è il primo libro della collana “romanzi” della casa editrice pontina Tunué, fino allo scorso anno specializzata esclusivamente in bellissimi graphic novel, che con questa nuova avventura si dà una linea rigorosissima. Ovvero, quella di pubblicare pochissimi titoli di narrativa, avulsi da qualunque logica di mercato ma molto curati sia sul piano editoriale che della promozione. Onore al merito.

 

Dettato
Autore: Sergio Peter
Editore: Tunué
Genere: romanzo
Prezzo: 9,90 €
Codice EAN: 9788867901036

About Simone Luciani

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*