Signore e signori, ecco a voi… Le dive dello swing!
Le dive dello swing

Signore e signori, ecco a voi… Le dive dello swing!

Ladyvette e tutto il loro swing

Un mercoledì in musica, e non solo, al teatro Sala Umberto. Solo domani alle 21.00 in scena Ladyvette con Le dive dello swing: Sugar – Teresa Federico, Pepper – Valentina Ruggeri e Honey – Francesca Nerozzi sono pronte a tornare sul palco con uno spettacolo irresistibile.

Nate nel 2012 con l’idea di portare alla ribalta un dialogo fruttuoso tra musica swing e universo femminile, hanno avuto l’idea certamente vincente di arrangiare ex novo alcuni famosi brani della musica leggera italiana rendendoli completamente nuovi. Fortemente volute da Matteo Garrone poi per l’apertura del Festival del Cinema di Venezia, Ladyvette sono oggi protagoniste assolute e originali del panorama artistico italiano ed internazionale.

Dopo aver partecipato a diversi programmi televisivi in Italia come “Settenote” di Gigi Marzullo, essersi esibite nel celebre jazz club londinese Ronnie Scott’s, collaborato abitualmente con la stilista inglese Vivien of Holloway, essersi esibite in alcuni tra i più celebri locali newyorkesi, aver cantato con Anastacia in occasione del galà Children for Peace ed essere diventate protagoniste della fiction Rai “Il paradiso delle signore” per la quale hanno anche firmato la colonna sonora, Ladyvette sbarcano ora nel teatro romano con uno spettacolo davvero carico di emozioni e divertimento.

Le dive dello swing

Si tratta di un tuffo nelle musiche più celebri degli anni ’80 e ’90 reinterpretate in stile swing da tre artiste che hanno fatto grande questo genere del passato, adattandolo perfettamente ai nostri giorni. Con la direzione artistica di Lillo Petrolo, quella musicale di Roberto Gori e la regia di Massimiliano Vado, Ladyvette sapranno riscaldare così anche una fredda serata autunnale con il ritmo che le caratterizza. 

Un appartamento nella Torino anni ’30 fa da sfondo alle avventure di tre sorelle alla ricerca del successo, tra incontri e situazioni molto diverse che porteranno il pubblico da momenti più malinconici ad altri ironici e addirittura comici. Uno show che vede alternare in scena musiche, canzoni e intermezzi recitati. Tra capelli ben laccati, rossetti rossi e abiti di sartoria, questo spettacolo lascerà sicuramente il segno… Canticchiando “Parlano d’amore i tulli – tulli – tullipan” o “Come mai” di quelli che furono gli 883, tra armonie delicate e dall’esecuzione perfetta, Le dive dello swing sembra avere già le carte in regola per una grande serata tutta da gustare!

 

About Elisa Suplina

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*