SBLOCCATA LA VERTENZA DELLE AGENZIE FISCALI IERI ALL?ARAN FIRMATO IL CONTRATTO

Roma, 9 giugno '06. Immediata, positiva reazione del governo appena insediato alla proclamazione di una giornata di sciopero da parte dei sindacati confederali: ieri è partita la convocazione all’Aran e in serata, superando le osservazioni della Corte dei Conti,  si è giunti finalmente alla conclusione del lunghissimo iter contrattuale.
La minaccia dello sciopero – e ancor più il lavoro “collaterale” messo in campo nei giorni scorsi dal sindacato confederale – ha consentito di arrivare alla sottoscrizione definitiva del contratto. Dopo 30 mesi dalla scadenza si è chiusa così positivamente la vertenza relativa al secondo biennio contrattuale che con il precedente Esecutivo si era trascinata sino alla fine della Legislatura.
In un comunicato a firma Podda (FP Cgil), Tarelli (Cisl FPS) e Bosco (Uil PA) le federazioni sindacali hanno assicurato il loro impegno affinchè siano applicati al più presto i punti salienti dell’accordo:

  • beneficio economico medio, a regime, pari a 115.9 euro mensili;
  • aumento dei buoni pasto a 7 euro;
  • pieno riconoscimento dell’intero ammontare dell’indennità di amministrazione (ex indennità di agenzia), ai fini del calcolo della buonuscita.

About Contrappunti

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*