Santoro dice addio alla tv, ma sarà vero?
tv.fanpage.it

Santoro dice addio alla tv, ma sarà vero?

di Beppe Di Maggio

Cosa resterà del lascito televisivo di Michele Santoro da Salerno, dopo che nell’ ultima puntata di Servizio Pubblico ha annunciato l’addio alla tv? Forse i suoi  scazzi con l’ex Cavaliere? Direi soprattutto un nuovo modo di fare talk show in Tv.  Costretto dopo il ’02 ad una pausa forzata, dopo il berlusconiano  “editto bulgaro”, era tornato in Rai, avvalendosi di Marco Travaglio per realizzare trasmissioni , dove si era inimicato in modo trasversale tutti i politici, venendo accusato di faziosità.  Chiunque voglia fare dignitosamente il giornalista e no lo Zerbino del potente/i di turno potrebbe essere definito fazioso se protestasse vivacemente contro qualunque imposizione della politica. Santoro ha spesso tollerato ingerenze di politici in Rai e di editori quando è stato a Mediaset (sembra incredibile ma è successo!) o a La 7.

Santoro è un animale del giornalismo d’assalto, con tutti i pregi e i difetti, parla alla pancia, il più delle volte, degli spettatori ma ha un fiuto per le notizie, per la ricerca dello scoop che oggi  in tv  autoreferenziale pochi hanno: egli non ha mai fatto l’arbitro super partes  come gli rimprovera il critico Grasso ; il  giornalista salernitano quando c’è da fare un dibattito con un Salvini o Renzi di turno si toglie i guanti del conduttore e se c’è da replicare non balbetta ma scambia verbalmente, colpo su colpo . E’ forse il “limite” oggettivo di Santoro per i nostalgici delle Tribune politiche in bianco e nero .E questo discorso vale anche per Travaglio e per il vignettista  Vauro : possono essere pure antipatici, possiamo  contestarli, ma non farli tacere per accontentare  qualcuno .

Quale sarà il futuro di Santoro , ed in seconda battuta di Travaglio che comunque dall’alto della direzione de Il Fatto  quotidiano può continuare a svolgere attivamente il suo lavoro?  Forse il buon Michele una piattaforma  televisiva alternativa, tipo la realizzazione di documentari a tema,  o sul web  penso la troverà, il suo potrebbe essere un periodo sabbatico più che un addio traumatico.

About Redazione

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*