POST IT PER SILVIO BERLUSCONI. PERCHE’ NON COMINCIA A PENSARE ALL’AUTOESILIO IN UN’ISOLA FELICE?

POST IT PER SILVIO BERLUSCONI. PERCHE' NON COMINCIA  A PENSARE ALL'AUTOESILIO IN  UN'ISOLA FELICE?
(20.5.09) Carissimo Papi, in occasione del deposito delle motivazioni della sentenza che ha condannato il Suo complice Mills ci siamo andati a riguardare l'interessante video girato da un'emittente americana dopo l'approvazione del provvedimento – il cosiddetto lodo Alfano – grazie al quale Lei è riuscito a sottrarsi, per ieri, oggi e domani,  alle sue molteplici responsabilità penali. In situazioni analoghe un Suo vecchio amico,  Bettino Craxi – un grande uomo politico ma anche un grande “malfattore” politico  – sfuggì al processo e all'arresto auto-esiliandosi in un paese amico, dove poi morì. Lei, che è riuscito a realizzare molto più comodamente gli stessi obiettivi grazie agli italiani che l'hanno votato e agli avvocati che l'hanno aiutato, dentro e fuori dal Parlamento, sta cercando di costringere noi ad auto-esiliarci. Ma non è detto che ci riesca. Non è detto, come abbiamo scritto di recente, che dopo i passi falsi venuti alla luce grazie agli sviluppi burrascosi del suo rapporto coniugale e dopo questa sentenza non sia cominciata la Sua parabola discendente. Ma la Tunisia per Lei sarebbe una caduta di stile. Si dice che possegga una splendida isola nelle Rarotonga o in qualche altro esclusivo arcipelago asiatico, perché non ci si trasferisce? Vada, vada.

About Redazione

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*