POST IT PER L’EX PRESIDENTE COSSIGA. CHE RISPETTA PIU’ I TERRORISTI DEI MAGISTRATI

POST IT PER L'EX PRESIDENTE COSSIGA. CHE RISPETTA PIU' I TERRORISTI DEI MAGISTRATI
(16.11.08) Illustre ex Presidente, la sentenza della Cassazione sul caso Englaro ha suscitato commenti di ogni tipo, ma il Suo ci sembra proprio degno di essere incorniciato. Come ha dichiarato al Messaggero on line del 16 novembre, Lei ha “molto più rispetto per i militanti delle Brigate Rosse e di Prima Linea che per i giudici delle Sezioni Unite Civili della Corte di Cassazione». «Mentre – ha spiegato – i primi per sparare e uccidere si esponevano a essere sparati ed uccisi, i detti giudici per uccidere non hanno bisogno di sparare e di esporsi ad essere sparati e magari anche uccisi, ma basta che, non con un mefisto (?) o in altro modo nascosti, ma solo sotto le toghe rosse guarnite di ermellino, emanino una sentenza». Cosa dire davanti a questa dichiarazione?  Forse solo che come italiani c'è da vergognarsi di avere avuto sette anni  come Presidente uno come Lei. 

About Contrappunti

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*