I SENZA VERGOGNA, OMAGGIO AL CONSIGLIERE LEGHISTA

I SENZA VERGOGNA, OMAGGIO AL CONSIGLIERE LEGHISTA
Dismessa questa rubrica per eccesso di potenziali protagonisti, siamo costretti a riesumarla dopo l'exploit del consigliere comunale (leghista) di Treviso Giorgio Bettio, che ha invitato ad usare “metodi da SS” contro gli immigrati. Perfino “Il Giornale”, preoccupato che il centrodestra possa essere fatto passare per razzista, gli ha dato del cretino. Ma gli amici di Berlusconi fingono di ignorare che quello di Bettio non è il pensiero solitario di un cretino ma il sentire comune di buona parte degli alleati che loro si sono coltivati amorosamente. E adesso è troppo tardi per prendere le distanze dai Bettio e dai Borghezio.  Per non parlare dei rigurgiti della Nuova Destra.

About Contrappunti

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*