I SENZA VERGOGNA, GRANDE EXPLOIT DI LA RUSSA

I SENZA VERGOGNA, GRANDE EXPLOIT DI LA RUSSA
(25.2.08) "L'Avvenire", quotidiano dei vescovi finanziato dallo Stato italiano ha attaccato la candidatura di Umberto Veronesi nelle liste del Pd. Fin qui niente di speciale e inaspettato. Degno di nota invece il commento di Ignazio La Russa, che con grande finezza non ha trovato di meglio che fare dello spirito sull'età del grande oncologo: "E' una delusione scoprire che il professor Veronesi abbia scoperto a ottant'anni l'agone politico in alternativa ai giardinetti." Una prova che lo porta in testa alla classifica dei senza vergogna. E pensare che questo personaggio è in predicato per essere – se il suo partito vincerà le elezioni – il prossimo ministro della Giustizia. E' vero che succederà a Mastella, con rispetto parlando. Però dovrebbe esserci un limite alla caduta in basso dei nostri ministeri, chissà se il buon Napolitano potrà farci qualcosa. Ma forse sono questi gli "animal spirits" di cui aveva parlato.

About Contrappunti

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*