I MONOPOLI SI FANNO SCRIVERE I DECRETI, IL CONTRIBUENTE PAGA

I MONOPOLI SI FANNO SCRIVERE I DECRETI,  IL CONTRIBUENTE PAGA
900 mila euro per la promozione dei propri prodotti ma anche per scrivere circolari e decreti.
Questa l’ultima trovata dei  Monopoli, che pur disponendo di una
struttura centrale di 500 addetti e di un ufficio che ha proprio il
compito di predisporre la normativa hanno pensato bene di affidare
queste attività all’esterno.  Intermediaria la Sogei, che ha
indetto la gara e che si ritaglia così la propria fetta del business.
L’annuncio, passato inosservato, è stato scoperto dalla
giornalista Antonella Gorret che ne ha riferito su Italia Oggi.
Inosservato anche per la Corte dei Conti, che inutilmente aveva chiesto
più poteri per controllare che le consulenze esterne delle p.a. vengano
ridotte come previsto dalla Finanziaria. Per dribblare le verifiche
della Corte le amministrazioni delle finanze hanno però sempre la
possibilità di inserire nei piani annuali di attuazione della
Convenzione Sogei
le attività che non potrebbero mettere in gara direttamente.

About Contrappunti

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*