I kosovari e il golpe in Italia

I kosovari e il golpe in Italia

 

Il ‘romanzetto’ fantapolitico di Giorgio Dell’Arti

di Simone Luciani

giorgio-dell-arti-i-nuovi-venuti-copertina-603623E’ possibile una rivolta violenta in Italia, giacché la storia patria ci insegna che i rivolgimenti sono avvenuti per merito o colpa delle elite, o sono stati delle messe in scena, o entrambe le cose insieme? Giorgio Dell’Arti lo immagina nel suo ‘romanzetto’ (termine mutuato dalla definizione dello stesso autore) I nuovi venuti (Clichy ed.), dove i ‘kosovari’ entrano in Italia e massacrano coi metodi più truci maggioranze, opposizioni, sindacati, conf, magistrati, e cioè l’intera classe dirigente. Nel frattempo, vendono tutto ciò vi sia di vendibile, tagliano ‘sprechi’ e lo fanno con l’accetta, metaforica e materiale.
Dell’Arti, giornalista di lungo corso, immagina il punto di saturazione di una società, quella italiana, che spende regolarmente più di ciò che incassa, fagocita tutto ciò che c’è da fagocitare e lo fa senza saperlo. Da qui l’esigenza di un racconto satirico-grottesco che ha prima di tutto un merito: quello di essere letteratura ‘politica’, nel senso più nobile del termine. E’ difficile immaginare, infatti, altro che pagine bianche nei libri di storia, se gli storici dovessero affidarsi alle testimonianze letterarie del nostro periodo, beatamente chiuse nel proprio orizzonte e in quello dell’autore. Si può discutere, ovviamente, la posizione che ne traspare, ma questo è insieme il compito e il non-compito della letteratura politica. Quel che è certo, è che ci sentiamo di consigliare il libro agli indignati non ancora annichiliti.

 

I nuovi venuti
Autore: Giorgio Dell’Arti
Editore: Clichy
Genere: fantapolitica
Anno: 2014
Pagine: 96
Prezzo: 13,00 €
Codice EAN: 9788867991150

 

About Simone Luciani

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*