Gli orchi in carne ed ossa di Valerio Molinaro
"Gli orchi non sempre sono verdi" Valerio Molinaro

Gli orchi in carne ed ossa di Valerio Molinaro

di Cristina Giubilei

Un giallo moderno che raccoglie tra le sue pagine diversi scenari e tanti personaggi.

Riccardo Gaston è un investigatore privato, alcolizzato e con alle spalle un passato doloroso che non è ancora riuscito a metabolizzare. Dalla vita ottiene una seconda possibilità quando incontra casualmente Baasim, un colto professore tunisino arrivato in Italia a bordo di un barcone. Tra i due nasce una profonda ed insolita amicizia quando insieme si mettono alla ricerca di due sorelline scomparse in una Roma crudele e degradata. Le vicende con cui si scontrano sono quelle del chirurgo Anselmo Fabretti, della moglie Andreana De Marchis o del portiere Ferdinando. Realtà spietate ed inimmaginabili che l’autore, Valerio Molinaro, riesce a descrivere senza eccessiva pesantezza.

Dalla città eterna, sulle tracce delle due bambine, l’investigatore ed il professore, intraprendono un viaggio che attraversa il borgo medievale di San Gimignano fino ad una rocambolesca Venezia. La trama è narrata con un ritmo incalzante ed è forte il desiderio di seguire i personaggi pagina dopo pagina per cercare di aiutarli a ricomporre i pezzi del puzzle che compongono il mistero. Si tratta di una vera e propria corsa contro il tempo per cercare di impedire crimini orrendi e per salvare delle vite innocenti.

In Gli orchi non sempre sono verdi di Molinaro, i veri protagonisti della storia sono probabilmente il bene e il male e proprio per questo la lettura si fa intensa fin da subito. L’immigrato, l’alcolista, l’ex moglie zingara, stereotipi che vengono rovesciati per lasciare spazio ad eroi in cui mai avremo creduto. Mondi tra loro distanti che si trovano a condividere la stessa avventura, uniti dallo stesso obiettivo, personaggi apparentemente inconciliabili si scoprono l’un l’altro, imparano a conoscersi e a riconoscere quello che di bello esiste in chi abbiamo accanto. Nel libro di Valerio Molinaro il male lo ritroviamo nascosto tra le pieghe di vite quotidiane e normali che nascondono in realtà segreti impronunciabili ed orchi in carne ed ossa.

 

About Redazione

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*