Giovani vs adulti
puntonave.blogautore.repubblica.it

Giovani vs adulti

di Sally Gulinelli

Per qualcuno lo svago è uscire con gli amici, per qualcun altro è guardare un film sul divano, ma come si divertono i giovani di oggi? Le discoteche pullulano di ragazzi di ieri e di oggi perché non è ben chiaro se per giovane si intenda 18enne oppure 18enne del 1970. Gli svaghi per staccare dalla quotidianità per noi, veri giovani, possono essere i più disparati come un semplice pub, giocare con le app di un I-Phone  anche se molti come me non amano questo genere, una sala con musica moderna oppure un concerto del nostro cantante preferito. Uno dei cambiamenti che da qualche anno abbiamo notato è quello della “confusione degli adulti” che hanno fatto, per così dire, un tuffo nel passato dimenticandosi di essere over 40.

Li troviamo nei pub o nelle sale da ballo con gli I-Phone in mano a parlare del selfie che si sono fatti il giorno prima insieme agli amici, ma gli amici della casa di riposo oppure amici under 21? Purtroppo viene da pensare che questi individui che credono di essere nostri coetanei, abbiano anche dei figli. La domanda sorge spontanea, se gli adulti hanno iniziato a fare i ragazzini e si sono così modernizzati, chi dovremmo prendere come esempio noi che siamo davvero “ della nuova generazione”? Allora non ci si deve poi stupire se i figli diventano ingestibili e spesso si ritrovano a dover fare i genitori. Dove sono finiti i “grandi”  di una volta? Quelli che delle tendenze e della tecnologia non ne capivano nulla e quelli a cui tu, figlio giovanissimo, dovevi spiegare tutto mentre pigiavano a caso sui tasti del pc? Speriamo che torni la moda del “buon vecchio saggio” !

About Redazione

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*