FONDO DI PREVIDENZA AGENZIE FISCALI: SCONGIURATO IL BLITZ, RIMANE IL PERICOLO

cisl.jpg

È stato evitato il colpo di mano che la ragioneria contava di inserire nel decreto Bersani/Visco ma il pericolo – avverte la Cisl – rimane, e per questo occorre mantenere alta l’attenzione.
"La mobilitazione messa in campo in fretta e furia in queste ore – comunica la Cisl – ci ha consentito di evitare che il cosiddetto decreto “Bersani Visco” in approvazione in questi giorni, contenesse al suo interno norme tendenti a “scippare” al personale del fisco i finanziamenti del Fondo di Previdenza.
Siamo però certi che se è vinta la battaglia, non lo è la guerra dal momento che notizie circolanti in ambienti ministeriali ci fanno capire che l’arrembaggio della Ragioneria è solo rinviato alla prossima Finanziaria.
Abbiamo, quindi, solo qualche “giorno” di respiro per farci trovare pronti all’appuntamento di settembre quando, cioè, sarà predisposta la legge madre di tutte le leggi.
Per tale motivo abbiamo chiesto ed ottenuto un incontro al Presidente del Fondo di Previdenza che si è tenuto in data odierna."
Di seguito il testo del comunicato unitario susseguente alla riunione.

A tutti i lavoratori delle Agenzie Fiscali e del DPF


Nei giorni scorsi le scriventi OO.SS. hanno denunciato con forza l’esistenza di alcune iniziative della Ragioneria Generale del MEF tendenti a sopprimere i flussi di finanziamento del Fondo.
La nostra forte presa di posizione ha, al momento, contribuito a bloccare tali iniziative, che però non possono dirsi completamente scongiurate.
Ecco il perché è necessario mantenere alta la vigilanza ed essere pronti, ove necessario, a tempestive ed articolate forme di lotta.
Informiamo inoltre che in data odierna, su richiesta delle OO.SS. Nazionali, si è tenuto un incontro con il Presidente del Fondo Dr. Cutrupi per esaminare le diverse problematiche sul campo.
Nel corso della riunione abbiamo chiesto ed ottenuto l’istituzione di una Consulta congiunta che possa permettere un confronto permanente, al fine non solo di difendere l’istituto ma, di renderlo sempre più rispondente alle esigenze dei colleghi finanziari.
La prima riunione si terrà il giorno 18 settembre 2006.

Roma, 27 luglio 2006

CGIL FP CISL FP UIL PA UNSA/SALFI RDB/CUB FLP
SEGRETERIE NAZIONALI AGENZIE FISCALI

About Contrappunti

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*