DOMANDE SENZA RISPOSTA. TAGLIATE TAGLIATE, QUALCOSA RESTERA’

DOMANDE SENZA RISPOSTA. TAGLIATE TAGLIATE, QUALCOSA RESTERA'
C'era una volta, anzi c'è tuttora nel sito di Palazzo Chigi l'albero del programma: un grande tronco che si allarga in quattro nodosi rami ognuno dei quali si distende in ramificazioni secondarie che si allargano di livello in livello. 56 pagine di un colorato pdf che visualizzano le 281 pagine del programma elettorale. C'è adesso al suo posto, nel programma di Prodi, uno striminzito decalogo, venti righi, un tronchetto senza rami e senza colori. In pochi giorni – taglia qui, taglia là – il baobab è diventato un bonsai. Siamo passati dal massimalismo al minimalismo, dalla grande botte alla barrique. Sarà vero almeno in questo caso che la botte piccola dà il vino buono?

About Contrappunti

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*