COSE DA NON CREDERE, PECCATI SANTI

COSE DA NON CREDERE, PECCATI SANTI
(17.4.08) Benedetto XVI, in volo verso gli Usa, ha detto che si vergogna per lo scandalo dei preti pedofili e ha giurato che mai più accadranno episodi di questo tipo. Finalmente, meglio tardi che mai. Peccato lo abbia fatto per timore delle proteste minacciate dalle famiglie delle oltre quattromila vittime di violenze sessuali compiute dai suoi sacerdoti  nelle diocesi americane. Peccato che il suo “Mai più preti pedofili” somigli tanto al “Mai più morti sul lavoro” annunciato incautamente da Prodi dopo l'incidente alla Thissen. Peccato che proprio mentre lui stava volando in America sia arrivata la notizia, rilanciata da Nogod, che il tribunale di Ferrara ha condannato a sei anni e dieci mesi di reclusione un sacerdote per atti sessuali nei confronti di bambini fra i tre e i sei anni. Peccato che praticamente tutti i giornali italiani abbiano censurato la notizia. Peccato che l'illuminato vescovo di Gravina non ci abbia spiegato che tutto ciò è colpa della cultura del laicismo.

About Contrappunti

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*