COSE DA NON CREDERE, L’ENERGUMENO SEMPRE PIU’ SCATENATO CONTRO TREMONTI

COSE DA NON CREDERE, L'ENERGUMENO SEMPRE PIU' SCATENATO CONTRO TREMONTI
(25.11.09) Va bene che ai tempi di Prodi le liti  tra ministri erano diventate una sceneggiata quotidiana, ma "Il Lei non sa chi sono io" di Brunetta a Tremonti ("Io sono professore di economia, tu no") non si era ancora mai sentito. Registriamo con interesse. Il prossimo passo in consiglio dei ministri sarà "Signora maestra, Giulio mi ha fatto le boccacce". La regressione  della nostra casta verso l'infantilismo è ormai un fenomeno inarrestabile.

About Redazione

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*