Il”Karma letale” di Zadra

Il”Karma letale” di Zadra

Biglietti di teatro per un viaggio ultraterreno…

In un appartamento che fa da anticamera a delle anime che hanno scelto di passare a miglior vita, si intrecciano le storie scombinate di una serie di individui caricaturali (Gianluca Mandarini e Tiko Rossi Vairo) capeggiati dallo “spirito” di Marco Zadra, regista e protagonista della commedia in scena al Teatro della Cometa fino al 22 maggio.

 Karma_Letaleweb

La depressione porta il Zadra-attore a tentare il suicidio e, ricoverato in sala-rianimazione nello stato di pre-morte, la sua anima si stacca dal corpo per incontrare gli altri pazienti “un po’ morti” del reparto: un idraulico sempliciotto e poco avvenente suicidatosi per questioni sentimentali e un ex-notaio bizzarro, incredibilmente video-dipendente, finito a fare il barbone.

Il terzetto è inframezzato da venditori ambulanti che si trovano un po’ ovunque, proprio come sulla Terra, e angeli che strimpellano pezzi jazz con la tromba in un altrove che di onirico ha ben poco ma che è fatto di cose quotidiane senza però le preoccupazioni della vita di routine.karmaletale1

Gli spiriti non devono più preoccuparsi di essere belli oppure brutti, di dormire, di mangiare, di risolvere problemi, di corrispondere a dei canoni di normalità, di assolvere funzioni corporali. Sono sollevati da ogni incombenza e Zadra indugia sulla riflessione di quanto questo possa essere piacevole soprattutto per coloro che, in vita, erano afflitti dalla solitudine o dalla propria fama fino ad ammalarsi di depressione.

Eppure, in questo stato incompleto di trapasso, le anime non sono ancora completamente sganciate dalla vita precedente e si trovano ad uno stato intermedio da cui possono osservare la vita di prima senza però conoscere cosa sarà la vita di dopo.

Imboccare definitivamente il tunnel di luce non è quindi meno difficile che tentare di ammazzarsi. Proprio dall’indecisione sulla direzione da intraprendere nascono dialoghi e battute che intrattengono lo spettatore per un’ora e mezza di sorrisi.

karma letale1L’amore, anche in questo limbo ultraterreno, è centrale e forse può essere l’unica forza in grado di far tornare indietro coloro che avevano deciso di mollare il viaggio dell’esistere.

Chi lo sa?… Bisogna vederlo per scoprirlo!

About Barbara Carmignola

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*