La crisi? Fonte inesauribile di buone idee.

La crisi? Fonte inesauribile di buone idee.

Buongiorno! La buona notizia di oggi è a ponte fra una riflessione e una buona nuova idea, che dobbiamo assolutamente far crescere in Italia, colpita dalla crisi e dal bisogno di crescita e rinascita.
Oggi ti racconto di una professione che sta prendendo molto piede in Europa.

Ormai ci siamo abituati. Tutti. Troppo.
La crisi ci ha travolti qualche anno fa e dopo le prime idee del tipo “vedrai che passerà presto”, da buoni Italiani siamo finiti a poltrire sul divano, lamentandoci con una birra davanti alle partite di calcio.
Per mesi e mesi non ho fatto altro che sentire cose solamente negative, e ho visto pochissime persone reagire. Reagire davvero.

mass_made_simon_hasan

fonte: mocoloco.com


La crisi qualche volta viene in aiuto invece di distruggere.

Ok, la crisi ha portato davvero numerose difficoltà e, chiaramente, sono ben consapevole che ci siano situazioni al limite del tragico.  Ma è ai giovani che mi rivolgo oggi. Ai giovani di buona volontà.
Se c’è qualcosa di positivo che le crisi porta, è l’attivazione neuronale che spinge a cercare una soluzione. Dalle situazioni negative vengono fuori le migliori idee!
Usciamo dalla favola che racconta che mamma ci terrà a casa fino a 40 anni, se c’è un’ altra cosa buona che la crisi ha portato è un po’ di Nord Europa. Cosa sto cercando di dirti? Che là fuori ci sono ancora delle occasioni, ma devi rimboccarti le maniche e faticare.

Nascono nuove professioni per chi le cerca
La buona notizia di oggi è la possibilità di nuovi lavori, che ti fanno sperare per il futuro: se sei giovane, intelligente e hai voglia e pazienza di impegnarti per te c’è un mondo là fuori.
Hai sentito mai parlare del Craft Designer? Te lo dico io cos’è. E’ un artigiano creativo e ultra moderno, che ricicla oggetti in disuso o vecchi ridandogli una nuova vita, crea pezzi su misura, migliora case omologate rendendole uniche e speciali.

Sfruttiamo le possibilità squisitamente Italiane
E’ una figura venuta fuori in Europa dove, diciamocelo, i nostri cugini di pari età stanno davvero avanti troppo spesso.
Figuriamoci in Italia, patria della bellezza, dell’arte, dell’artigiano, delle buone materie, della cultura, che cosa potrebbe fare un Craft Designer.
Lo dicono da molto che i vecchi mestieri sono quelli più ricercati, e con la crisi si sta tornando di prepotenza al fatto in casa, al vecchio stile, all’arte povera, al riciclo. Complice si la mancanza di denaro, ma anche il bisogno di rassicurazione, di abitudini, di belle cose per sentirsi meglio.

Se tu che leggi sei fra quelli che hanno le mani d’oro o conosci qualcuno, fagli leggere questo articolo. O forse stai cercando un modo per riciclarti anche tu. Bene, trovo estremamente affascinante questo genere di possibilità.
Il Made in Italy è da sempre sinonimo di qualità, è pieno di giovani là fuori che trasudano di talento e ingegno.
Coraggio!
Tu cosa ne pensi?

About Alessandra Fabriani

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*