Archivi dell'autore: Elisa Suplina

Roma respira Basquiat!

basquiat-jean-michel-five-fish-species-1983

Assessorato alla Crescita culturale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, con DART Chiostro Bramante e Gruppo Arthemisia insieme a Mugrabi Collection presentano fino al 2 luglio la grande mostra curata da Gianni Mercurio su Jean Michel Basquiat. “Non penso all’arte, quando sto lavorando cerco di pensare alla vita”. Così diceva quando gli si chiedeva come lavorasse, lui che la vita l’aveva ... Continua a leggere »

La perenne, comoda attesa di Godot

aspettando-godot

Estragone: Siamo contenti. (Silenzio.) E che facciamo, ora che siamo contenti? Vladimiro: Aspettiamo Godot. Estragone: Già, è vero. Aspettare, sì ma cosa? Andare via o rimanere. Vladimiro detto anche Didi ed Estragone detto Gogo, insieme a Pozzo e Lucky, sono i protagonisti di Aspettando Godot in scena fino al 2 aprile allo Spazio Diamante. Quattro straordinari interpreti diretti dall’ottima regia ... Continua a leggere »

L’arte di Anish Kapoor fino ad aprile al MACRO di Via Nizza

Dissection

Continuerà fino al prossimo 17 aprile al MACRO di Via Nizza la mostra dedicata all’artista indiano Anish Kapoor, curata da Mario Codognato, promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita Culturale e con il Patrocinio dell’Ambasciata Britannica. Classe 1954, nato a Bombay e trasferitosi a Londra, Kapoor rappresenta di sicuro uno dei massimi esempi di ispirazione, percezione e capacità nell’arte contemporanea. ... Continua a leggere »

Alkestis 2.1, quando il mito torna a vivere

lucia-bianchi-alessandro-lussiana-francesca-accardi

Alcèsti: “…Io piú che me, te caro avendo, a prezzo  del viver mio, la luce a te serbata,  muoio…” Admèto: “…Invece tu, la carissima vita in cambio offerta, salvato m’hai…” (Euripide)   Così parlano tra loro i due sposi raccontati da Euripide, Alcèsti e Admèto. Un  mito riscoperto che arriva sulle scene quale ispirazione prima dello spettacolo Alkestis 2.1 scritto ... Continua a leggere »

… Stasera gioca con noi… Faust!

si-e-fatto-tardi-molto-presto-pic-1-1600x800

Impensabile guardare Roma senza lo spazio del Teatro dell’Orologio: a seguito infatti del sequestro avvenuto lo scorso 16 febbraio, i tanti attori e le compagnie in cartellone si sono ritrovati improvvisamente privati del palcoscenico di uno dei più attivi teatri cittadini, cornice di numerosi successi. Il Teatro di Roma ha però sposato la causa decidendo di ospitare al Teatro India ... Continua a leggere »

… E se puoi “Liberaci dal male”

Liberaci dal male

In scena al Brancaccino fino a domenica 19 febbraio  Liberaci dal male scritto da Giampaolo G. Rugo e diretto da Massimiliano Farau. Una casa piuttosto buia e malconcia, con qualche complemento d’arredo rimediato. Un uomo e una donna parlano con fare molto diverso: lei, Lella, agitata e nervosa continua a chiedere di continuo di un farmaco; lui, Luca, fermo e pacato, ... Continua a leggere »

Ancora Mattia Torre a strabiliare il teatro. E’ la volta di 456

456

Mattia Torre ci ha preso gusto e dopo il successo di Migliore con Valerio Mastandrea, adesso torna all’Ambra Jovinelli con un altro imperdibile spettacolo in scena fino a domenica. Massimo De Lorenzo, Cristina Pellegrino, Carlo De Ruggieri e Michele Nani sono i protagonisti di 456, una commedia teatrale dal ritmo incalzante e meravigliosamente scritta. Una famiglia d’altri tempi, verrebbe da ... Continua a leggere »

Febbraio 2017 nei teatri di Roma

febbraio 2017

Anche a febbraio prosegue il nostro appuntamento con la programmazione dei teatri di Roma.  Vi è sfuggito per caso qualche spettacolo che aspettavate da tempo? Volete un’idea su cosa andare a vedere nei prossimi giorni? Ecco la nostra gallery che riassume il fitto calendario di questo mese. Tante proposte e qualche ritorno in scena, davvero ce n’è per tutti. Date un’occhiata… Il ... Continua a leggere »

Così crudele da essere Migliore

Migliore

Essere Migliore di come si è stati fino a quel momento può essere una sfida o un progetto, può rappresentare un momento di conquista di un nuovo sé con cui mostrare un lato del tutto diverso e pure presente e forte. Questa è la storia di Alfredo Beaumont. Valerio Mastandrea che magistralmente ne veste i panni, racconta la nascita di un ... Continua a leggere »